MENU CONCORSI

rss concorsi pubblici regioni

Bando Concorso - Universita' Di Napoli Federico Ii

IL DIRETTORE GENERALE Visto l'art. 24 dello Statuto di Ateneo ed in particolare il comma 6, lettera d), che demanda, tra l'altro, al direttore generale, nell'ambito della programmazione del personale e nel rispetto delle indicazioni date dagli Organi di Governo dell'Universita', il compito di procedere al reclutamento del personale tecnico-amministrativo e dirigente; Visto il D.G. n. 151 del 19 febbraio 2018 con il quale e' stato indetto il concorso pubblico, per esami, ad un posto di categoria D, posizione economica D1, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati per le esigenze del Dipartimento di Ingegneria civile, edile ed ambientale dell'Universita' degli Studi di Napoli Federico II (cod. rif. 1805), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 21 del 13 marzo 2018; Visto in particolare, l'art. 3 del suindicato bando, rubricato «Requisito specifico per l'ammissione» che prevede, ai fini dell'ammissione al concorso, a pena di esclusione, oltre al possesso dei requisiti generali di cui all'art. 2, il possesso del seguente requisito specifico ivi comprese le relative equipollenze: diploma di laurea in Chimica conseguito secondo le modalita' anteriori all'entrata in vigore del decreto ministeriale n. 509/1999; ovvero laurea (L), conseguita secondo le modalita' successive all'entrata in vigore del decreto ministeriale n. 509/1999, appartenente alla classe 21; ovvero laurea (L), conseguita secondo le modalita' successive all'entrata in vigore del decreto ministeriale n. 270/2004, appartenente alla classe L-27; ovvero laurea specialistica (LS) conseguita secondo le modalita' successive all'entrata in vigore del suddetto decreto ministeriale n. 509/1999, appartenente alla classe 62/S; ovvero laurea magistrale (LM) conseguita secondo le modalita' di cui al decreto ministeriale del 22 ottobre 2004, n. 270, appartenente alla classe LM-54; Accertato d'ufficio che, al termine di scadenza della presentazione delle domande di partecipazione (12 aprile 2018) ed a seguito delle esclusioni dalla procedura de qua per difetto del requisito prescritto al suddetto art. 3 del bando, risulta un solo candidato ammesso; Considerato che vi e' un orientamento giurisprudenziale consolidato che legittima l'Amministrazione alla riapertura dei termini di presentazione delle domande di un concorso pubblico in presenza dei seguenti presupposti ed alle condizioni sotto puntualizzate: 1) « [...]nel superiore interesse ad una partecipazione per quanto possibile ampia alla procedura concorsuale» (TAR, sez. I, 22 dicembre 1995, n. 2127) quando l'esiguo numero di concorrenti non consenta «una selezione adeguata alle esigenze di funzionalita' dell'amministrazione» (cosi' Tribunale amministrativo regionale Brescia, 17 novembre 1983, n. 755; CdS, sez. V, 12 giugno 2002, n. 3278; CdS, sez. II, 8 febbraio 1995, n. 1139); 2) la riapertura dei termini per la presentazione delle domande di partecipazione «non puo' [...] che riguardare i candidati in possesso dei necessari requisiti alla data di scadenza del termine, all'uopo indicato dal bando. Cio' in considerazione dei limitati effetti che ha la determinazione di riaprire il solo termine per la presentazione delle domande, che non riguarda quello, diverso, previsto per il possesso dei requisiti stessi, a garanzia dell'unitarieta' della procedura concorsuale nell'ambito della quale il provvedimento si inserisce» (cosi' CdS, sez. IV, 2 dicembre 2016, n. 5057 ma anche Tribunale amministrativo regionale Catanzaro, 16 giugno 1997, n. 339); Ritenuto, pertanto, in applicazione del sopraindicato orientamento giurisprudenziale, di poter procedere alla riapertura dei termini della procedura de qua, fermo restando al 12 aprile 2018 il possesso, a pena di esclusione, dei requisiti generali e specifici di ammissione, previsti agli articoli 2 e 3 del bando di cui al D.G. 151/2018, e contestualmente provvedere alla modifica dell'art. 6 (prove di esame) limitatamente al calendario delle prove di esame; Decreta: Art. 1 Per i motivi di cui in premessa, che qui si intendono integralmente riportati e trascritti, sono riaperti i termini per la presentazione delle domande al concorso pubblico, per esami, ad un posto di categoria D, posizione economica D1, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati per le esigenze del Dipartimento di Ingegneria civile, edile ed ambientale dell'Universita' degli Studi di Napoli Federico II (cod. rif. 1805), indetto con decreto del direttore generale n. 151 del 19 febbraio 2018 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 21 del 13 marzo 2018.

Art. 2 Tutti i requisiti generali e specifici di ammissione, previsti agli articoli 2 e 3 del bando di cui al D.G. n. 151/2018, devono essere posseduti, a pena di esclusione, alla data del 12 aprile 2018.

Art. 3 E' fatta salva la domanda di partecipazione dell'unico candidato gia' pervenuta entro il 12 aprile 2018.

Art. 4 Il calendario delle prove d'esame di cui all'art. 6 del bando, indetto con il sopracitato decreto del direttore generale n. 151/2018, e' modificato e sostituito come segue: La prova scritta si terra' alle ore 9,00 del giorno 13 luglio 2018 nell'Aula MEF sita al 1° piano, Centri comuni (Edificio n. 1) presso il complesso universitario di Monte Sant'Angelo, via Cinthia, Napoli. I risultati della prova scritta verranno pubblicati nella sezione informatica dell'Albo Ufficiale di Ateneo, nonche' sul sito web dell'Ateneo al seguente link: http://www.unina.it/ateneo/concorsi/concorsi-personale/concorsi-pubbl ici, il giorno 31 luglio 2018 e nel relativo avviso sara' data comunicazione del calendario della prova orale che si svolgera', in considerazione del numero di candidati ammessi, a partire dal giorno 5 settembre 2018. La prova orale si svolgera' a partire dalle ore 9,30 del giorno 5 settembre 2018 presso l'Aula Arrigo Croce del Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale, Edificio 8 del complesso universitario di Via Claudio, n. 21, Napoli, secondo il calendario che sara' pubblicato il giorno 31 luglio 2018 nella sezione informatica dell'Albo Ufficiale di Ateneo, nonche' sul sito web dell'Ateneo al seguente link: http://www.unina.it/ateneo/concorsi/concorsi-personale/concorsi-pubbl ici Il calendario d'esame soprariportato costituisce a tutti gli effetti notifica ufficiale per l'ammissione alle prove sopra indicate e, pertanto, i candidati, ad eccezione di coloro cui sia stata notificato, mediante pubblicazione nella sezione informatica dell'Albo Ufficiale di Ateneo nonche' sul sito Web di Ateneo, il decreto di esclusione dalla procedura concorsuale, dovranno presentarsi, senza alcun ulteriore preavviso, nei giorni, nelle ore e nelle sedi su indicate, muniti di uno dei seguenti documenti validi di riconoscimento: carta di identita', passaporto, patente di guida, patente nautica, porto d'armi, tessere di riconoscimento, purche' munite di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un'amministrazione dello Stato. L'assenza del candidato/a alla prova scritta e/o orale sara' considerata come rinuncia alle prove, qualunque ne sia la causa.

Art. 5 Restano invariate tutte le restanti disposizioni del bando di concorso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 21 del 13 marzo 2018 nonche' sul sito web di Ateneo al seguente link: http://www.unina.it/ateneo/concorsi/concorsi-personale/concorsi-pubbl ici e nella sezione informatica dell'Albo Ufficiale di Ateneo.

Art. 6 Il presente provvedimento di riapertura dei termini e' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami». La domanda di partecipazione al concorso dovra' essere presentata, a pena di esclusione, unicamente tramite procedura telematica, entro e non oltre il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente provvedimento nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» secondo le modalita' gia' fissate all'art. 4 del bando. Al presente provvedimento sara' data pubblicita' anche mediante pubblicazione nella sezione informatica dell'Albo Ufficiale di Ateneo e sul sito web di Ateneo al seguente link: http://www.unina.it/ateneo/concorsi/concorsi-personale/concorsi-pubbl ici Napoli, 26 aprile 2018 Il direttore generale: Bello