Concorsi

Pubblici

Universita' Dell'aquila

L'Universita' degli studi dell'Aquila, con decreto rettorale n.1165/2018 del 28 novembre 2018, ha indetto, ai sensi dell'art. 24,comma 3, lettera a) della legge 30 dicembre 2010, n. 240 e delrelativo regolamento di Ateneo per l'assunzione di ricercatori atempo determinato, la seguente procedura selettiva per un posto diricercatrice/ricercatore con contratto di lavoro subordinato a tempodeterminato di durata triennale: settore concorsuale: 09/G1 - Automatica; settore scientifico-disciplinare: ING-INF/04 - Automatica. Sede di servizio: Dipartimento di ingegneria e scienzedell'informazione e matematica. Descrizione progetto di ricerca: integrazione di tecniche formalidi machine learning e di metodologie di controllo perl'ottimizzazione e la manutenzione predittiva, con applicazioneall'automazione di edifici e il monitoraggio strutturale. Attivita' di ricerca: verra' svolta nell'ambito di due progettidi ricerca: Incipict Rete ottica metropolitana per la P.A. e rete otticasperimentale per la citta' di L'Aquila, finanziato nell'ambito delladelibera Cipe n. 135 del 21 dicembre 2012, relativa al sostegnodelle attivita' produttive e della ricerca ed in particolare alleattivita' svolte dall'Universita' degli studi dell'Aquila negliambiti relativi alle reti ottiche (nel decreto rettorale n.566/2015, n. prot. 14477 del 29 aprile 2015 le nomine relative allastruttura organizzativa del progetto). In particolare, le attivita'si inquadrano nel Task SER.2 del progetto Incipict, che si prefiggedi realizzare un sistema/laboratorio di building automation in uno opiu' edifici della pubblica amministrazione di L'Aquila, di offrireservizi di ottimizzazione del consumo di energia, e di prevederesistemi di early-warning e recovery nel caso di eventi catastrofici.E' previsto il coinvolgimento massiccio degli studenti in questeattivita' al fine di inizializzare un laboratorio di buildingautomation che persista anche successivamente ad Incipict. In questocontesto le attivita' verteranno sullo sviluppo ed implementazione dimetodi formali di ottimizzazione e rilevamento guasti conapplicazione a sistemi di building automation. In aggiunta a questo,nell'ambito delle attivita' del Task SER.1, ossia monitoraggiostrutturale degli edifici, l'obiettivo e' di sviluppare metodiformali per ottimizzare la risposta dinamica di edifici in territorisismici. I metodi appena discussi saranno sviluppati nell'otticadelle smart cities. In particolare, considerata la disponibilita' diuna grande mole di dati, sara' analizzata la possibile integrazionedi metodologie di controllo con tecniche di machine learning; Aquas (Aggregated Quality Assurance for Systems),H2020-ECSEL-2016-1-RIA-two-stage. Il progetto Aquas si focalizzasulla interdipendenza della safety, della security e delleprestazioni dei sistemi cyber - fisici. In particolare, le attivita'si inquadrano nello sviluppo di tecniche formali data - driven mistebasate su algoritmi di machine learning e metodologie di controlloautomatico, al fine di effettuare manutenzione predittiva dei sistemicyber-fisici; attivita' didattica, didattica integrativa e di servizio aglistudenti: la/il ricercatrice/ricercatore svolgera' attivita'didattica, anche in lingua inglese, su insegnamenti del settorescientifico-disciplinare ING-INF/04 e affini offerti all'interno dicorsi di laurea di pertinenza del Dipartimento DISIM, per i quali iconsigli dei corsi di studio rilevino l'esigenza di copertura. Sonoinoltre richiesti supporto agli studenti e tutoraggio a studenti didottorato in ICT. L'impegno annuo complessivo e' fissato a 1500 oredi cui al massimo 350 dedicate alle attivita' didattiche e diservizio agli studenti. Curriculum scientifico: le competenze scientifiche atteseriguardano l'area della teoria dei controlli, in particolarenell'ambito delle tecniche formali di machine learning e teoria deicontrolli per controllo ottimo e manutenzione predittiva, conapplicazione ad automazione di edifici e monitoraggio strutturale. Competenze linguistiche: e' richiesta la conoscenza della linguainglese. Numero massimo di pubblicazioni: 12 (dodici). La tesi di dottorato, ai sensi del decreto ministeriale, n.243/2011 e' da considerare come pubblicazione e pertanto concorre alraggiungimento del numero massimo ammissibile di pubblicazioni. Requisiti di ammissione alla selezione Possono partecipare alla presente selezione i cittadini italiani,i cittadini degli stati membri dell'Unione europea e i cittadini diPaesi terzi titolari di permesso di soggiorno a norma dell'art. 38del decreto legislativo, n. 165/2001, in possesso del titolo didottore di ricerca nell'area in ambito ICT e affini, o titoloequivalente, conseguito in Italia o all'estero. Il requisito di ammissione deve essere posseduto alla data discadenza del termine utile per la presentazione delle domande. Modalita' e termini per la presentazione della domanda Coloro che intendono partecipare alla selezione devono produrredocumentata domanda di ammissione alla procedura, a pena diesclusione, entro il termine perentorio di giorni trenta a decorreredal giorno successivo a quello di pubblicazione dell'avviso relativoall'emissione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale dellaRepubblica italiana - 4 Serie speciale Concorsi ed esami. Qualorail termine di scadenza cada in giorno festivo, la scadenza e'prorogata al primo giorno feriale utile. Dell'avvenuta pubblicazionee' data pubblicita' sul sito del Ministero dell'istruzione,dell'universita' e della ricerca e sul sito dell'Unione europea. Il bando integrale sara' pubblicato all'albo ufficiale del sitodell'Universita' degli studi dell'Aquila all'indirizzo: http://www.univaq.it/section.php?id=1391 e sulla pagina web dedicata ai concorsi all'indirizzo: http://www.univaq.it/section.php?id=1532