Concorsi

Pubblici

Universita' Di Milano

E' indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, a due postidi categoria C, posizione economica C1 - area amministrativa, conrapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, presso laDirezione legale e centrale acquisti, di cui un posto addetto alleattivita' del settore gare e un posto addetto alle attivita' delsettore contratti. (Codice 19520). Uno dei sopracitati posti e' da riservare, alle categorie divolontari delle Forze armate in ferma breve o in ferma prefissata dicui agli articoli 1014 e 678 del decreto legislativo 15 marzo 2010,n. 66. Esperienze professionali. Le figure richieste dovranno possedere: conoscenza della normativa universitaria e dell'organizzazionedi base dell'Universita' degli studi di Milano; conoscenza della normativa che regola la gestione delleprocedure di acquisto di beni e servizi, sopra e sotto sogliacomunitaria, da parte delle Pubbliche Amministrazioni; capacita' di utilizzo degli strumenti informatici e, inparticolare, dei programmi Word ed Excel del pacchetto Office; buone capacita' relazionali, predisposizione a lavorare in teame all'apprendimento di nuove competenze e buona capacita' di gestirein autonomia le attivita' affidate. Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria di secondogrado. Scadenza domande: trenta giorni a decorrere dal giorno successivoa quello della pubblicazione del presente avviso nella GazzettaUfficiale della Repubblica italiana - 4 Serie speciale Concorsi edesami. Qualora tale termine scada in giorno festivo, la scadenzaslitta al primo giorno feriale utile. Si considerano prodotte in tempo utile solo le domande presentatesecondo una delle seguenti modalita' e pervenute entro il termineperentorio suindicato: a mano presso l'ufficio concorsi personale tecnicoamministrativo, via S. Antonio n. 12 - Milano, nei giorni e negliorari di cui all'art. 12 del presente bando; a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzandolaall'Universita' degli studi di Milano, via Festa del Perdono n. 7 -20122 Milano, con il riferimento Ufficio concorsi personale tecnicoamministrativo - Codice concorso 19520. A tale fine fa fede iltimbro a data dell'ufficio postale accettante; a mezzo Posta elettronica certificata (PEC), inviando dalproprio indirizzo di PEC personale, all'indirizzo unimi@postecert.itentro il suddetto termine. Non sara' ritenuta valida la domandainviata da un indirizzo di posta elettronica non certificata o setrasmessa da una casella di posta elettronica certificata diversadalla propria. Si invita ad allegare al messaggio di postacertificata la domanda debitamente sottoscritta comprensiva deirelativi allegati e copia di un documento di identita' valido informato pdf. Il messaggio dovra' riportare nell'oggetto la seguentedicitura: PEC domanda di concorso codice 19520. Si precisa che lavalidita' della trasmissione del messaggio di posta elettronicacertificata e' attestata rispettivamente dalla ricevuta diaccettazione e dalla ricevuta di avvenuta consegna fornite dalgestore di posta elettronica ai sensi dell'art. 6 del decreto delPresidente della Repubblica 11 febbraio 2005, n. 68. Preselezione. Qualora il numero di domande di partecipazione al concorso fossetale da pregiudicare il rapido e corretto svolgimento delle procedureselettive, l'Amministrazione si riserva la facolta' di sottoporre icandidati ad una preselezione di tipo attitudinale mediante tests arisposta multipla volta a rilevare le capacita' logiche, l'attitudinealla soluzione di problemi, la comprensione di testi e la culturagenerale dei candidati. L'assenza dalla prova di preselezione comportera' l'esclusionedal concorso qualunque ne sia la causa. Saranno ammessi a sostenere la prima prova del concorso icandidati che, effettuata la preselezione, risulteranno collocati ingraduatoria entro i primi sessanta posti. Sono ammessi al concorso tutti i candidati che, a parita' dipunteggio nella preselezione, sono collocati al sessantesimo posto. Sono esonerati dalla preselezione i candidati con invalidita'uguale o superiore all'80%, cosi' come disposto dall'art. 20 dellalegge 5 febbraio 1992 n. 104 e s.m.i. Sono inoltre esonerati dalla preselezione i candidati che hannoprestato servizio con rapporto di lavoro subordinato pressol'Universita' degli studi di Milano, per almeno dodici mesi, nelbiennio precedente alla data di scadenza del presente bando. La data di svolgimento della preselezione sara' pubblicata ilgiorno 22 febbraio 2019 sul sito internet dell'Ateneo all'indirizzohttp://www.unimi.it/ateneo/concorsi/2153.htm Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti. Prove d'esame: prova scritta: la prova scritta sara' svolta mediantel'utilizzo di personal computer, con il programma Microsoft Word evertera' sulla normativa in materia di contrattualistica pubblica conspecifico riferimento agli appalti di forniture, servizi e lavori,sulla normativa in materia universitaria, con particolare riguardoallo statuto dell'Universita' degli studi di Milano, al regolamentod'Ateneo per l'amministrazione, la finanza e la contabilita' e alregolamento attivita' negoziale dell'Universita' degli studi diMilano; prova orale: la prova orale vertera' sulle materie oggettodella prova scritta e sulla conoscenza della lingua inglese. Diario delle prove: le prove si svolgeranno presso l'Universita'degli studi di Milano, secondo il seguente calendario: prova scritta: 4 marzo 2019, ore 10, via Noto, 8 - Milano (AuleCono1 e Cono2); prova orale: 13 marzo 2019, ore 10, via Festa del Perdono, 7 -Milano (Sala lauree di studi umanistici). La pubblicazione del suddetto calendario delle prove d'esame havalore di notifica a tutti gli effetti. Il testo integrale del bando, con allegato il fac-simile delladomanda e' pubblicato sul sito internet dell'Ateno all'indirizzohttp://www.unimi.it/concorsi Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersiall'ufficio concorsi personale tecnico amministrativo (tel.025031.3074-3076-3092-3097; e-mail ufficio.concorsi@unimi.it). Responsabile del procedimento e' la dott.ssa Anna Canavese, ilreferente del procedimento e' la dott.ssa Maria Teresa Fiumano' (tel.025031.3077 e-mail mariateresa.fiumano@unimi.it).